Banner Home page sito CR ENS E R

Ieri, 07 ottobre 2018, si è svolta la 3° Festa del Sordo dell'Emilia-Romagna, organizzato dal Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna, e si è festeggiato il 70.mo anniversario di fondazione della SP ENS di Modena, alla quale data la Sua ricorrenza, ha premiato i Soci modenesi che hanno maturato i 50 e 60 anni di fedeltà al tesseramento ENS.

La giornata è iniziata con una S. Messa al Duomo di Modena, presieduta dal Vescovo di Modena Mons. Erio Castellucci: alle spalle dell'altare c'erano appesi tutti gli stendardi ENS delle rispettive SP attive in Emilia-Romagna.

Si è proceduto, presso la sede dell'Istituto "Tommaso Pellegrini" di Modena, l'apertura della festa con i saluti dei Dirigenti ENS e delle autorità presenti: particolarmente gradita le presenze del Presidente Nazionale ENS, Sig. Giuseppe Petrucci, e diversi consiglieri della Regione Emilia-Romagna.

E' stata fatta anche la premiazione dei Soci ENS con lunghissima fedeltà al tesseramento ENS, da parte del Consiglio Regionale ENS E-R, che per motivi di salute, non si sono presenziati: gli attestati di merito e la spilla in oro di riconoscimento, sono stati consegnati al Presidente della Sezione Provinciale di appartenenza territoriale, alla quale consegnerà personalmente ai Soci premiati.

Apprezzata è stata anche la proeizione dei brevi cenni di storia sulla nascita e fondazione di tutte le SP ENS Emilia-Romagna, cosa che ha permesso a tutti di conoscere ed amare ancora di più la nostra storia, lunghissima e ricca di eventi, fatti e conquiste.

Il tutto è seguito con un ottimo pranzo conviviale intervallata dalla premiazione dei Soci modenesi per i loro 50 e 60 anni di fedeltà al tesseramento ENS e conclusosi con uno squisito dessert.

E' stata una ricorrenza importante, che ha visto la partecipazione numerosa dei Sordi, oltre alla presenza di tutti i Dirigenti ENS dell'Emilia-Romagna, ed in particolare modo, la presenza del Presidente Nazionale ENS, Sig. Giuseppe Petrucci e delle autorità intervenute, tutti consiglieri della Regione Emilia-Romagna.

Un'occasione unica e straordinaria, considerato che la festa del Sordo dell'Emilia-Romagna non si è più ripetuta dal 2011, che ci ha permesso di tenerci ancora più uniti di prima e di veder continuare a sventolare alta la nostra bandiera: ci auguriamo che si possa ripetere nell'anno a venire.

Ringraziamo calorosamente tutti quanti si sono presenziati, e teniamo vivo il ricordo della memorabile giornata di ieri, che rimarrà indelebile nella nostra mente e cuore.

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna