Immagine testata sito web CR ENS E R

In occasione delle festività pasquali, siamo ad informarvi che i nostri uffici rimarranno chiusi dal giorno 20 aprile 2019 al giorno 01 maggio 2019 compreso.
Ricordiamo che la nostra email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. è sempre attiva e sarà garantita una risposta in caso di tempestiva urgenza e necessità per fini istituzionali.
Cogliamo l'occasione per augurarVi una serena e gioiosa Pasqua 2019.

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

Auguri Pasquali 2019 - CR ENS E-R.png

Il giorno 23 marzo 2019, su convocazione scritta e diretta a tutte le SP ENS Emilia-Romagna, si sono adunati i Dirigenti ENS delle proprie Sedi periferiche presso la nuova sede legale/operativa della SP ENS di Piacenza, per la consueta procedura di discussione ed approvazione del Bilancio Consuntivo 2018 del CR ENS E-R, come da vigenti norme Statutarie dell'ENS.

Dopo una chiara e dettagliata relazione del Revisore del CR ENS ER, Dott.ssa Mara Ascari, tradotta in LIS dall'interprete, Sig.ra Marinella Salami, i presenti Dirigenti hanno seguito con attenzione il resoconto del Presidente regionale ENS Emilia-Romagna, Geom. Giuseppe Varricchio, e dal Consigliere regionale ENS E-R con delega al Bilancio, Sig. Gino Bartolotti.

Non sono mancati gli interventi e discussioni sui temi messi nell' O.d.G. e sono state date delle risposte chiare a tutti: alla fine tutti si sono espressi favorevolmente all'approvazione del Bilancio Consuntivo per l'anno 2018.

Un ringraziamento va a tutti i Dirigenti che si sono presenziati, che con i loro interventi, osservazioni e pareri, hanno consentito di aprire un dialogo molto costruttivo ed, a tratti, riflessivo per un'interpretazione migliore sulle varie gestioni interne di amministazione e coordinamento, considerata da tutti noi un'essenzialità valida per un confronto civile ed equo: piccola forse, ma ugualmente tanto necessaria quanto utile.

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

***AVVISO IMPORTANTE***

Carissimi utenti sordi tutti, soci e non soci ENS, residenti e domiciliati in Emilia-Romagna, vi comunichiamo che i servizi di interpretariato offerti gratuitamente per le occasioni previste dal progetto presentato dall'ENS, con contributo della Regione Emilia-Romagna, sono riattivati dal mese di Gennaio 2019 fino a nostra nuova diversa comunicazione.

Al regolamento in vigore, si aggiungono alcune condizioni per gli utenti che richiedono il servizio.

Da ora in poi se l’utente sordo arriva in ritardo all’appuntamento, il tempo di attesa dell’interprete è a carico dell'utente sordo, con compenso da concordare con l’interprete direttamente. 

Le attese invece per ritardi dell’utente udente, in special modo per le visite mediche, rimangono a carico del Fondo regionale: si sollecita però gli utenti sordi e gli interpreti a segnalare che è attivo il servizio così da sollecitare di non ritardare.

Inoltre gli appuntamenti autorizzati possono essere annullati entro 36 ore prima dell’orario del servizio: se viene annullato durante le 36 ore precedenti, per esigenze dell'utente sordo il costo del servizio è a carico dell’utente sordo, con compenso da concordare direttamente con l’interprete. Se invece una visita medica o incontro con altro professionista viene annullata dall'utente udente, il costo è a carico del fondo regionale.

Sollecitiamo le persone a valutare se in alcune situazioni è più idonea un’assistenza quindi svolta ad esempio dall’ufficio ENS con le segretarie sociali.

Per qualsiasi chiarimento contattate la sede ENS più vicina alla vostra residenza o scrivete a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., anche per chiedere una videochiamata di chiarimento.

Cordiali saluti.

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

In occasione delle festività natalizie, siamo ad informarvi che i nostri uffici rimarranno chiusi dal giorno 22 Dicembre 2018 al giorno 02 Gennaio 2019 compreso.
Ricordiamo che la nostra email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. è sempre attiva e sarà garantita una risposta in caso di tempestiva urgenza e necessità per fini istituzionali.
Cogliamo l'occasione per augurarVi liete e serene festività 2018/2019 e di un anno nuovo 2019 migliore.

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

CHIUSURA UFFICI CR ENS ER 2018-2019.png

Sta per iniziare il nuovo Anno Scolastico 2018/2019, il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna desidera esprimere il proprio pensiero e vicinanza a tutti gli studenti emiliano-romagnoli, di tutte le scuole di ogni grado, in particolare modo a quelli affetti da Sordità e deficit uditivo di qualsiasi entità, con questa lettera:

"Carissimi alunni/studenti di tutte le scuole di ogni grado,

domani 17 settembre 2018 Vi apprestate ad iniziare il primo giorno di scuola dopo una lunga pausa, che speriamo sia stata per tutti Voi rinfrescante. Tanti primi giorni di scuola avete vissuto, tutti diversi perché diverso era lo stato d’animo che Vi accompagnava e perché ogni volta siete più grandi dell’anno precedente; ma ogni nuovo anno scolastico, anche se talvolta può destare ansia e preoccupazione, porta con sé tanto entusiasmo, desiderio di rivedere i compagni e di conoscerne di nuovi, voglia di fare meglio, e quella sensazione tutta speciale di rinnovamento, che solo il primo giorno di scuola riesce a trasmettere. L’augurio che rivolgiamo a Voi per questo nuovo inizio è che il processo di formazione delle vostre coscienze determinante sia l’apporto della comunità scolastica, intesa come insieme di alunni e insegnanti, che deve agire sempre in termini di dialogo condiviso, confronto, aperto e rispettoso di tutti. La  scuola è il luogo dove trascorrerete la maggior parte del tempo ed è per questo che Vi auguriamo che sia un luogo dove sentirvi protetti, tutelati, sicuri di poter esprimere le vostre opinioni senza mai essere irrispettosi verso gli altri, alunni o insegnanti che siano, un luogo in definitiva dove essere ascoltati; è importante non aver paura, affidarsi agli insegnanti che sapranno guidarvi con professionalità e dedizione e soprattutto avere fiducia in Voi stessi e nelle Vostre capacità. Ai genitori di figli Sordi, invitiamo di seguire loro con la massima attenzione perché hanno diritto di avere le diverse figure tra cui l'Assistente alla Comunicazione che hanno titolo con formazione specifica e forte esperienza professionale acquisita in anni e non in assenza di certi e determinati requisiti che possono "compromettere" la loro crescita, la loro piena autonomia, il loro percorso formativo di integrazione ed inclusione sociale. Siate tutti coraggiosi: il Vostro diritto allo studio PIENAMENTE accessibile, non Vi fa sentire solo orgogliosi della scelta fatta, ma Vi rende felici per aver permesso alla Vostra Scuola di dare un giusto senso della Vostra presenza. Auguriamo a tutti Voi che la scuola possa rappresentare sempre un luogo di crescita dove esprimere le Vostre potenzialità ed i Vostri talenti.

Buon Anno Scolastico a tutti Voi."

Per qualsiasi intoppo e/o disguido, potete rivolgerVi alle sedi periferiche ENS della Vostra Provincia oppure al CR ENS E-R che garantirà impegno ed attenzione al riguardo, per una Scuola sempre più accessibile per i Sordi, nessuno escluso.

Cordialità

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

Gentili Soci ENS e non, il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna informa che, in vista della pausa estiva, i propri uffici resteranno chiusi dal giorno 05/08/2018 al giorno 28/08/2018 (compreso).

L'indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. è sempre attivo e saranno garantite sole risposte a carattere urgente.

Le normali attività riprenderanno mercoledì 29 agosto 2018.

Con l'occasione, si porgono i migliori auguri di buone ferie a Tutti e Tutti.

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna, in vista delle imminenti Festività pasquali 2018, desidera formulare a TUTTI sinceri Auguri di una lieta e Santa Pasqua 2018: possa essere questo messaggio segno di speranza, coraggio ed unità per un avvenire sempre più migliore e verso TUTTI.

La Giunta regionale ha sbloccato 1 milione e 750 mila euro per eventi e progetti sportivi, nonché per la promozione dell'associazionismo sportivo in Emilia-Romagna, attraverso bandi pubblici, già resi noti e con l'approvazione dalla stessa, in data 17 Novembre 2017, le graduatorie di assegnazione: il progetto presentato dal Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna è stato ammesso e beneficerà una quota del contributo indicato nella tabella rintracciabile nel file in allegato.

Il progetto presentato dal Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna è quello dell'evento internazionale intitolato "65° anniversario dello Sport Sordo Modenese", svoltosi il 1-2-3 settembre 2017 a Modena (MO).

Aver proposto un percorso progettuale ritenuto esemplare a livello locale, regionale, nazionale, ed internazionale ma anche aver fatto del tema di "sport e disabilità", una valutazione comparata di merito alle richieste presentate e proposte giunte, ci ha portato una maggiore soddisfazione: è con questi criteri e filosofia che il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna condivide e predilige per garantire, sempre e dovunque, partecipazione e qualità delle inziative rivolte alle persone Sorde ed a quelle con disabilità, dai bambini agli anziani.

Ecco che lo sport significa anche stare insieme e condividere un’esperienza, un successo, un traguardo: ci abbiamo sempre creduto, ci crediamo e continuiamo a crederci che il connubio tra lo sport e disabilità è più che possibile, una realtà crescente, promettente e vincente.

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

 pdf.pngCONTRIBUTO_SPORT_REGIONE_EMILIA-ROMAGNA_ALLENS_EMILIA-ROMAGNA.pdf

 

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna, è lieto di comunicare a tutti i Sordi residenti in Emilia-Romagna che, a partire dall'anno corrente, sono già attivi i Servizi di Segretariato Sociale e di Interpretariato LIS, LIS Tattile e mediazione linguistica/Labiolettura, un progetto che ha visto coinvolgere l'ENS, la Regione Emilia-Romagna e le diverse Associazioni di categoria, tramite un lungo, costruttivo e proficuo confronto/dialogo che ha portato alla risoluzione del testo con la delibera n° 1414 del 25.09.2017 della Giunta Regionale Emilia-Romagna.

La risoluzione porta le firme di un gran numero di consiglieri di tutti i gruppi assembleari: come ENS ringraziamo sentitamente tutti i gruppi per la disponibilità al dialogo e per l'attenzione posta a queste tematiche, ma anche verso le Associazioni di categoria che hanno partecipato e sostenuto tale iniziativa.

Ma ancora come ENS dobbiamo continuare a sensibilizzare: l'essere sordi è una disabilità invisibile, soggetta ancora a pregiudizi e “sfuma” nella quotidianità degli udenti.

Un servizio alla portata di tutti i/le Sordi/e, finalizzato in particolar modo alla riduzione della "barriera (non) architettonica” dei sordi, quella della comunicazione, ad un'incentivazione maggiore per una vita quotidiana dei sordi più agevole, alla piena integrazione delle persone sorde nella comunità regionale, di promozione della loro crescita, autonomia e piena realizzazione umana.

In allegato ulteriori dettagli dei servizi messi a disposizione (caratteristiche, funzionalità, operatività) e la modulistica per farne richiesta, laddove necessaria.

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

pdf.png1._DETTAGLI_SPORTELLO_SEGRETARIATO_SOCIALE.pdf

pdf.png2._DETTAGLI_SERVIZIO_INTERPRETARIATO_LIS-LIST-LABIOLETTURA.pdf

pdf.png3.MODULO_RICHIESTA_SERVIZI_LIS-LIST-LABIOLETTORE_e_QUESTIONARIO_di_GRADIMENTO.pdf