Immagine testata sito web CR ENS E R

usf centro famiglie 2 ridotto.png

A seguito del nuovo DPCM del 14 gennaio 2021 e firmato dal Presidente del Consiglio dei Ministri, Prof. Avv. Giuseppe Conte, il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna vuole aggiornarvi con informazioni corrette ed ha elaborato un video in Lingua dei Segni Italiana, sottotitolato e con audio per renderlo accessibile a tutti, per continuare a contrastare il perdurare della diffusione del contagio da Covid-19.

Le norme appena attuate sono in vigore da ieri 16 gennaio 2021 sino al 05 marzo p.v. . alleghiamo a piè dell'articolo il DPCM firmato dal Presidente del Consiglio dei Ministri e dal Ministro della Salute, On. Roberto Speranza.

Il video è visionabile direttamente qui sotto incorporato oppure al canale ufficiale Youtube del CR ENS E-R selezionando il link qui a fianco riportato (https://youtu.be/t1CHkE4XQX4)

Auguriamo a tutti che si facciano delle scelte responsabili per riuscire, finalmente, ad arginare l'avanzata della diffusione del Covid-19, e che si rispettano sempre tutte le precauzioni introdotte, da tempo, dalle autorità sanitarie/governative: ripetiamo instancabilmente che, tutti insieme e tutti nella stessa linea, CE LA FAREMO!

Cordialmente

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

Dpcm_14_gennaio_2021.pdf

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna, su osservazione del Presidente stesso, Geom. Giuseppe Varricchio il quale ha ricevuto il messaggio dal Presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, ci ha esortato a renderlo pubblico per una giusta ed ottima causa.

Copiamo ed incolliamo per intero qui sotto il suo messaggio:

"L'Emilia-Romagna resta in "zona gialla". Mi rivolgo però a tutti i cittadini della nostra regione: noi stiamo cercando di fare ogni sforzo possibile, stressando al massimo la risposta sanitaria; il nostro personale sanitario sta facendo ogni sforzo possibile per assicurare a tutti una risposta, in condizioni sempre più difficili, con i pronto soccorso e i posti letto sempre più affollati. Per uscirne però abbiamo bisogno dello sforzo e della responsabilità di tutti. Mi arrivano foto di luoghi in cui le persone non rispettano il distanziamento e altre in cui non si utilizzano correttamente le mascherine. Mi rivolgo a TUTTI: rispettiamo le regole, se non vogliamo altri ricoveri, altri lutti, altre restrizioni. Dipende da ciascuno di noi. PORTIAMO LA MASCHERINA SEMPRE!!!!!"

N.B.: Questo modo di comunicare (su invito) può avere un "effetto domino" se ognuno lo fa girare il suo effetto non mancherà di emergere. Bonaccini è il presidente di tutti, quindi il suo invito non può essere interpretato di parte e l'argomento è universale: giratelo a tutti i contatti, rischiamo di passare a fascia più restrittiva!

23soc1-bonaccini-lapresse-e.jpg

Un messaggio semplice, ma ricco di speranza, coraggio e determinazione nel proseguire la direzione giusta per limitare quanto meglio possibile la diffusione del contagio da Covid-19.

Grazie, Presidente Bonaccini, del messaggio.

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna, ha appreso la conoscenza della nomina insignita dal Presidente della Repubblica, Sen. Uff. Sergio Mattarella, Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana a due giovani Sordi bolognesi, Sara Longhi e Alfonso Marrazzo, fondatori e titolari del noto "BAR SENZA NOME" di Bologna, è lieto di condividere pubblicamente la splendida notizia attraverso il nostro canale istituzionale, e desideriamo formulare le nostre più sentite congratulazioni a loro per l'onorificenza ottenuta.

Postiamo qui il link dal sito ufficiale della Presidenza della Repubblica Italiana https://www.quirinale.it/elementi/51452 che include l'elenco completo dei 36 nominati con le loro relative motivazioni: ai nostri giovani Sordi bolognesi, la motivazione è stata questa "Per il loro esemplare contributo alla conoscenza delle diversità e alla promozione di una cultura di reale inclusione e dialogo".

Che questo possa essere un chiaro e forte segnale che i Sordi possono sempre raggiungere obiettivi ambiziosi con impegno, dedizione, passione e volontà e che la LIS (Lingua dei Segni Italiana) sia una concreta e valida ragione di una piena inclusione che va al di là di ogni pregiudizio e stereotipo. 

 Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

 

SARA+ALFONSO SITO aggiornato.png

In vista delle imminenti festività natalizie 2020/2021,il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna desidera condividere con tutti Voi un nostro piccolo pensiero accompagnato con un breve videoLIS sottotitolato del Presidente, Geom. Giuseppe Varricchio, in modo che possiate accertarvi in quel piccolo del vostro, la nostra presenza e vicinanza, nonostante sia davvero un Natale insolito e, ammettiamolo, in sottotono con il pensiero rivolto a chi sta soffrendo ed a chi non è più con noi.

Il Video è visionabile qui sotto incorporato, oppure direttamente al link qui a fiaco riportato (https://youtu.be/ndTlLaNmNZM)

In questo periodo che ci sta mettendo a dura prova, ci troviamo ogni giorno di più a prendere atto della precarietà dell’esistenza umana. Noi che pensavamo di controllare tutto, ci ritroviamo, attoniti, sospesi dall’ordinario affanno di onnipotenza e dalla consueta frenesia quotidiana. L’inaspettato ci ha messi a nudo dinanzi alle nostre vulnerabilità. Le false sicurezze, in un attimo, si sono polverizzate sotto il macigno delle nostre fragilità e difficoltà quotidiane, legate anche alle numerose barriere di comunicazione!

Ma noi non ci siamo arresi, non ci siamo scoraggiati, non ci siamo piegati dalla pandemia in atto ed abbiamo continuato a lavorare con fermezza e determinazione per conquistare i nostri diritti ed adempiere ai doveri che come Associazione, osserviamo ed applichiamo quotidianamente.

Che tutto questo serva ad insegnarci a distinguere tra ciò che è davvero importante e ciò che è futile e banale? Da soli non ci si salva...dobbiamo essere SEMPRE uniti, vicini o lontani che siamo!

Che questo Natale conceda speranza a chi sta lottando, tenacia a chi si prodiga per salvare vite, saggezza a chi deve decidere, fermezza a chi deve sorreggere, coraggio a chi porta conforto.
Non so quando ne usciremo, ma auguriamo ad ognuno di noi e Voi che, quando succederà, saremo migliori di adesso, più forti e più uniti.

Come l'ENS, come il CR ENS E-R, come tutti noi: INSIEME CE LA FAREMO e confidiamo nello spirito natalizio come una nuova forza, nuova speranza e nuova possibilità di riprendere la nostra quotidianità in modo più sereno, tranquillo e con tutto il benessere che possiamo (e dobbiamo!) garantire a tutti!

Auguri di liete e serene festività 2020-2021 e di un Buon Anno Nuovo 2021!

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

Condividiamo con piacere, la comunicazione ufficiale rilasciata dalla Regione Emilia-Romagna sulla campagna di screening per contrastare la diffusione della pandemia COVID-19, che ha anche realizzato un video molto chiaro e comprensibile anche per tutte le persone Sorde, residenti nella nostra regione, che è visionabile direttamente qui sotto incorporato e/o cliccando il link qui a fianco riportato (https://youtu.be/gPdN_AFDxmA).

Si parte da oggi lunedì 21 dicembre 2020 e durerà sino al 30 giugno 2021 (che sarà eventualmente prorogabile), lo si possono fare nelle farmacie aderenti ed è aperto a tutte le categorie di persone, quali le persone disabili e loro familiari conviventi: per tutti ci sarà la possibilità di effettuare il test una volta al mese.

Per maggiori e dettagliate informazioni, potete consultare nel sito ufficiale della Regione Emilia-Romagna al seguente link: https://salute.regione.emilia-romagna.it/tutto-sul-coronavirus/test-sierologici-e-tamponi/antigenici-rapidi-farmacia

Certi di aver fatto cosa gradita nel diffondere questo importante comunicato, volto anche a garantire la necessità di tutelare la salute di tutti e delle persone Sorde, porgiamo cordiali saluti.

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

 

 

 

Domenica 25 ottobre 2020, si è tenuta l'annuale assemblea Ordinaria del CR ENS E-R per la discussione ed approvazione del Bilancio Preventivo 2021, come da norme statutarie ENS (art. 50, art. 51 comma c e art. 53 commi f-g-h), con modalità a distanza tramite videoconferenza sulla piattaforma ZOOM, seguendo attentamente tutte le norme messe in vigore per fronteggiare l'epidemia del Covid-19 ed osservare la recente ordinanza emessa dalla circolare ENS della Sede Centrale ENS.

E' stato un incontro cordiale, costruttivo ed ha coinvolto la presenza di quasi tutti i Dirigenti delle SP ENS Emilia-Romagna: il Bilancio Preventivo 2021 del CR ENS E-R, a conclusione di adempimenti amministrativi previsti ed interventi dei Dirigenti ENS, è stato approvato all'unanimità.

Ringraziamo tutti i Dirigenti ENS E-R, intervenuti e della disponibilità dimostratoci, nonostante le restrizioni imposte per limitare il contagio da Coronavirus e della mancanza della nostra presenza fisica, cosa che desideriamo di più e che avvenga quanto il prima possibile, sempre in tempi migliori e solo quando ci sarà concesso di farlo.

Cordialmente

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

20201025_103540.jpg

A seguito del nuovo DPCM del 13 ottobre 2020 e firmato dal Presidente del Consiglio dei Ministri, Prof. Avv. Giuseppe Conte, il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna ha ritenuto necessario elaborare un video in Lingua dei Segni Italiana, sottotitolato e con audio per renderlo accessibile a tutti, che illustri chiaramente e dettagliatamente le nuove regole, divieti ed obblighi per arginare la seconda ondata del contagio da Covid-19, tutt'ora in piena espansione.

Le norme appena attuate sono in vigore da ieri 14 Ottobre 2020 sino al 13 Novembre p.v.

Il videoLIS è visionabile direttamente qui sotto incorporato oppure al canale ufficiale Youtubre del CR ENS E-R selezionando il link qui a fianco riportato (https://youtu.be/1pxSmDx-hIs)

 

Incolliamo qui un chiara locandina della Regione Emilia-Romagna, che illustra sinteticamente le stesse norme che abbiamo spiegato nel videoLIS.

400046600646_200512.jpg

Invitiamo tutti  nostri associati, amici e simpatizzanti a rispettare scrupolosamente le nuove norme applicate: dobbiamo essere uniti e forti per superare questa delicata fase e siamo, fermamente, convinti che con un minimo di BUON SENSO ed altrettanta RESPONSABILITA' delle proprie azioni, riusciremo ad arginare questa contagiosità e ad essere piu sereni e tranquilli nell'affrontare la nostra routine quotidiana.

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

Siamo lieti di annunciarVi che la commissione Sanità della Regione Emilia-Romagna, durante i lavori programmati dall'Assemblea Legislativa E-R in data 29 settembre 2020, ha approvato all'unanimità la risoluzione sulla distribuzione delle mascherine trasparenti nelle scuole frequentate dagli/dalle alunnni/e Sordi/e.

Una risoluzione fortemente voluta da tutte le forze politiche, alle quali le ringraziamo pubblicamente per l'attenzione e sensibilità dimostrata, che hanno presentato documenti con tanto di firmatari ed hanno saputo dare ascolto e dialogo a tutte le Associazioni di categoria, in primis l'Ente Nazionale Sordi, da sempre in prima fila per sostenere questa "causa" per una giusta accessibilità sia alla lettura labiale che alle espressioni visive del personale scolastico e garantire così allo studente Sordo/a, una migliore interpretazione personale e comunicazione accessibile contribuendo positivamente al proprio inserimento nell'anno scolastico 2020/2021.

Un deciso passo in avanti, per quanto motivato sia, ma sicuramente condivisibile da tutti che garantirà ai residenti in E-R la certezza di vivere in una Regione sempre più attenta e sensibile alle problematiche sulla disabilità uditiva, ma soprattutto che sappia offrire servizi adeguati e necessari allo stesso tempo per fronteggiare diverse problematiche inerenti allo status uditivo.

Postiamo qui il link di collegamento al sito web CRONACA BIANCA E-R, fonte di informazioni ufficiali dell'Assemblea Legislativa Emilia-Romagna relativo all'approvazione della risoluzione adottata: https://cronacabianca.eu/scuola-ok-a-risoluzione-per-mascherine-trasparenti-in-scuole-con-studenti-con-difficolta-uditive/ e restiamo in attesa dell'uscita di tale documento in via ufficiosa sul sito dell'Assemblea Legislativa Emilia-Romagna (https://www.assemblea.emr.it/).

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

E' appena iniziato l'anno scolastico 2020/2021, il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna, con entusiamo, vuole lanciare un messaggio a tutti gli Studenti Sordi e non, al Personale scolastico ed alle Amministrazioni locali che in questi mesi hanno dato e fatto il massimo possibile per far sì che la campanellina risuoni nei tempi stabiliti e con tutte le dovute osservazioni/norme e precauzioni.
 
Di certo, non sarà un rientro tra i banchi come tutti gli altri, ma è giusto che il ritorno in aula avvenga nel pieno rispetto delle condizioni di sicurezza per gli alunni e per tutti gli operatori del settore: quello che inizia, così come quello che si è concluso, seppur formalmente, nel giugno scorso, sarà uno degli anni scolastici più delicati e particolari dal Dopoguerra.
Il coronavirus ci ha costretti a mesi di sacrifici, ha privato tutti noi di quella normalità di vita che davamo per scontata.
Da oggi, però si guarda avanti e si riporti al centro uno dei temi più importanti della vita: la scuola.
Come ben scriveva il filosofo danese Soren Kierkegaard "La vita può essere capita solo all’indietro ma va vissuta in avanti": è proprio sul futuro che, ora, abbiamo il dovere di guardare con fiducia, vigile serenità, sicurezza e determinazione.
 
Non dobbiamo però commettere l’errore di concentrarci soltanto sul virus, perché la vera sfida, oggi, con tutte le precauzioni garantite, deve essere quella di preoccuparci soprattutto del futuro dei nostri bambini e ragazzi: anche quello dei Sordi e di chi coloro hanno una disabilità di diversa natura.
Come assorbiranno l'impatto? Con la mascherina, con i percorsi differenziati in entrata ed uscita, con le regole della distanza fisica e quant'altro previsto nei protocolli obbligatori, sarà abbastanza dura per loro, ma siamo certi che il personale impegato ed assunto, saprà svolgere al meglio il suo compito, in particolar modo a tutti quelli che affiancheranno lo studente/ssa Sordo/a, ma anche ci fornirà una garanzia nel seguire costantemente tutte le fasi richieste che assicurino allo/a stesso/a la tranquillità e serenità sulla propria ripresa dell'attività scolastica.
 
Alleghiamo, per Vostra conoscenza e presa visione, il link del sito ufficiale del MIUR, il quale la Ministra dell'Istruzione, ha scritto una lettera dedicata a tutti gli studenti con disabilità, ed alleghiamo a piè di pagina la lettera originale in formato PDF: https://www.miur.gov.it/web/guest/-/studenti-con-disabilita-la-lettera-della-ministra-lucia-azzolina.
 

Non dimentichiamo che tutto il Personale dispiegato in tutto il nostro territorio, ha contribuito a dimostrare in questi mesi, un senso di responsabilità nazionale elevatissimo e da tutti riconosciuto: ci hanno assicurato, molto spesso con orari di lavoro del tutto abnormi, la non interruzione del godimento del diritto allo studio e alla cultura a tutti gli alunni e studenti italiani, sia pure con difficoltà di ogni genere potranno godere dello stesso importantissimo servizio, e dell'orgoglio di aver trasmesso un forte e chiaro messaggio di unità, crescita e formazione adeguata, senza però nascondere la preoccupazione per i tempi lunghi che, con tutta probabilità, si dovranno sopportare, nei primi mesi dell'anno scolastico appena partito, per un effettivo ritorno alla normalità.

A tutti gli insegnanti auguriamo, sentitamente, un anno sereno, che possano svolgere il loro lavoro con serenità e mettere in campo tutta la loro professionalità, in clima di serena collaborazione con le famiglie degli studenti e dove le difficoltà professionali quotidiane si trasformino ogni giorno in missione ed attenzione ai nostri baimbini e giovani, ripagate dalla soddisfazione di veder crescere forti, sani e consapevoli gli uomini e le donne del domani: che sia scuola in aula, di crescita e di entusiasmo.

Agli studenti, con particolare sensibilità verso coloro che siano affetti dall'handicap uditivo, auguriamo un rientro sereno e tranquillo: fate in modo che il Vostro entusiamo giornaliero, la Vostra voglia di imparare e di crescere, la Vostra volontà di voler realizzare i progetti ed ambizioni e la Vostra incredibile forza interiore, siano il miglior modo per contrastare il virus e che possiate, essere anche un punto di riferimento per un ritorno alla normalità della Vostra, e nostra, quotidianitià!

Buon anno scolastico 2020-2021!

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

pdfLa_lettera_della_Ministra_dellIstruzione_Azzolina_a_tutti_gli_studenti_con_disabilità.pdf

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna, per quanto si è aggiornato seguendo tutti gli sviluppi sino all'ultima ora, dirama una nuova comunicazione accessibile a tutte le persone sorde, illustrando rilevanti argomenti contenuti nella nuova ordinanza n. 82 del 17 maggio 2020, firmata dal Presidente della Regione Emilia-Romagna.

Il video è visionabile cliccando il link qui a fianco riportato https://youtu.be/znSRLQ3Zci8 oppure direttamente qui sotto nel riquadro incorporato.

Alleghiamo a piè dell'articolo, la nuova ordinanza che include tutti i Protocolli di sicurezza siglati dalla Regione Emilia-Romagna, le immagini grafiche che possano, sinteticamente, comprendere le disposizioni impartite e la locandina FASE 2 aggiornata in data odierna: a quest'ultima, successivamente, sarà aggiornata man mano che entreranno in vigore altre ordinanze/disposizioni, già scaglionate come da indicazioni contenute nell'ultimo DPCM.

Desideriamo ringraziare lo staff Area Multimedia del CR ENS E-R per il lavoro di squadra profuso alla realizzazione del videoLIS.

Ora che ci è permesso di inizare a ripartire da dove eravamo rimasti "fermi": TUTTO dipenderà da noi e dal nostro comportamento, per cui rinnoviamo calorosamente l'invito di adottare SCRUPOLOSAMENTE le misure disposte.

Cordialmente

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

pdfDECRETO_82_17maggio2020_copy.pdf

pdfFASE2_dal_18_maggio_2020_immagini_grafiche_copy.pdf

Locandina_FASE2_AGGIORNATA_AL_17.05.2020.pdf