Stampa
Categoria: Area USF (Università, Scuola e Famiglia)
Visite: 574
L'Area USF insieme al Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna è lieta di annunciare che da due mesi è iniziato un progetto sperimentale di doposcuola per alunni sordi delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado.
Il progetto ha come obiettivo quello di sostenere gli alunni sordi nello svolgimento dei compiti scolastici e nella preparazione alle verifiche, ha lo scopo di chiarire e approfondire i contenuti didattici e di potenziare l'italiano. 
 
L’AREA USF sentitamente ringrazia la Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, dove ha vinto il bando presentando questo progetto, ed il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna per aver dato questa opportunità di avvio di progetto. 
 
Questo progetto è nato per rispondere concretamente ai bisogni delle famiglie del territorio che riportano notevoli difficoltà nell'intrattenere relazioni con i servizi e con le scuole a causa della scarsa conoscenza della sordità e dei bisogni specifici degli studenti sordi.
Si sono iscritti 15 alunni sordi portando all’esaurimento dei posti disponibili e siamo contenti di questo: le operatrici hanno maturato esperienza pluriennale in ambito scolastico ed extra scolastico, hanno competenze di didattica speciale e di Lingua dei Segni Italiana.
 
Essendo un primo passo, si spera in un fruttifero risultato: Questo progetto è partito nella provincia di Modena ma è intenzione divulgarlo in tutte le provincie della nostra regione.
 
Si allega, a piè ddel presente articolo web, la locandina del progetto.
 
Il videocomunicato è visibile a tutti nel canale ufficiale Youtube del CR ENS E-R, cliccando questo link dedicato: https://youtu.be/Uo9iayV3HuY e traduce in LIS integralmente il presente testo.
 
Con l'occasione l'Area USF del CR ENS E-R e il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna augurano un Buon Natale 2019 e Buon Anno 2020 a voi e a tutti i vostri cari.
Buone Feste!