Immagine testata sito web CR ENS E R

3.png

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna, in stretta collaborazione con l'Area USF ENS Emilia-Romagna, alla luce dei resoconti stabiliti dagli incontri effettuati tra la nostra referente regionale, Dott.ssa Veronica Varicchio, e tutti i referenti USF provinciali dell'ENS, abbiamo ritenuto necessario predisporre un video, accessibile a tutti, che illustri chiaramente tutte le fasi e tipologie delle modalità di attuazione per l'inserimento scolastico dell'alunno disabile, tramite documentazioni, meglio conosciute come PEI (Piano Educativo Individualizzato) e PDF (Profilo Dinamico Funzionale), rilasciate da autorità competenti del settore.

Facciamo presente, che in questo video sono illustrate tutte le basi e presupposti necessari per l'attivazione e rilascio dei documenti utili ai fini dell'inserimento scolastico dello studente con disabilità e che si faccia un buon e corretto uso per garantirgli un'inclusione piena e formazione adeguata.

Il video è visualizzabile qui sotto (link incorporato) oppure direttamente nel nostro canale ufficiale YOUTUBE cliccando sul link qui sotto riportato: https://youtu.be/0yUMUSa8XU

Seguiranno aggiornamenti in merito, anche per via della recente (13 gennaio u.s.) nuova adozione nazionale del PEI, il quale ci stiamo attivando per ottenere maggiori informazioni, chiarezze e precisazioni che verranno stabilite in contesto regionale e nel settore scolastico.

L'Area USF del CR ENS E-R e i riferenti provinciali USF, restano sempre a Vostra disposizione: non esitate a contattare loro per qualsiasi informazione, dubbio e chiarimento in merito all'argomento posto in essere: anche il Vostro contribuito, piccolo che sia, per noi è prezioso!

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

2020 10 29 normativa inclusione PEI-PDF in Emilia Romagna.pdf

Il Consiglio Regionale ENS E-R, assieme all'Area USF dello stesso, rappresentato dalla Dott.ssa Veronica Varricchio, ed unitamente allo stesso pensiero condiviso dai referenti provinciali USF delle SP ENS E-R, vuole ricordare la data di oggi, 20 novembre (così come per ogni anno passato e futuro) è dedicata esclusivamente ai bambini/adolescenti, commemorata come la Giornata Internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, approvata dall'ONU il 20 novembre 1989 e ratificata in Italia il 27 Maggio 1991.

Tra i tanti diritti enunciati in questo trattato, vogliamo porre l’attenzione sulla necessità di garantire le condizioni e i presupposti affinchè ciascun bambino e bambina abbia diritto ad un’educazione di qualità: tutte le diversità di genere, familiari, culturali, religiose e di salute devono integrarsi attraverso la reciproca conoscenza, il giusto riconoscimento e la valorizzazione delle specificità di ognuno.

Evidenziamo che la valorizazione del/della bambino/a viene sancito, appunto, con il giusto riconoscimento e con un diritto ad un'educazione di qualità: ma soprattutto anche con il diritto di essere ascoltato, compreso e capito su ciò che meglio gli appartiene e che gli faccia sentire a suo agio, in qualsiasi ambito e che gli venga anche concesso il beneficio sul rispetto della sua lingua, come citato dall'art. 29 comma C e dell'Art. 30 della Convenzione dei diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza, che alleghiamo a piè dell'articolo.

Un bambino sordo, ha il diritto di "sentire" la sua lingua, in linea alle sue aspettattive correlate dal proprio sviluppo cognitivo, ma senza essere condizionato da diverse scelte, perchè ha il diritto di vivere e di riconoscere se stesso, nel modo più naturale ed efficace.

 Tutte queste sono le Premessa per un buona crescita, migliore interpretazione del "se stesso" e sicuro investimento sul processo di integrazione ed inclusione: facciamone tesoro di tutto questo e garantiremo loro un approccio di vita migliore sotto ogni aspetto.

Ringraziamo l'attenzione, supporto alle famiglie e premura che l'Area USF del CR ENS E-R e delle SP ENS E-R si impegnano quotidianamente, ma anche alle famiglie che ogni giorno sostengono una battaglia per il proprio figlio/a ed ci offrono il loro prezioso contributo nel sollevare le diverse problematiche riscontrate affrontando così tutti insieme un percorso migliore per arrivare alle conclusioni adeguate, fattibili ed opportune.

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

Convenzione_diritti_infanzia_adolescenza_autorita.pdf

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna, è lieto di comunicare che in seguito alle discipline adottate dal MIUR (Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca) sul tema della Formazione, Aggiornamento ed Accreditamento dei Docenti delle Scuole Italiane di ogni grado, ed alla luce della Direttiva MIUR n. 170 del 21 Marzo 2016, l'Ente Nazionale Sordi ONLUS - APS ha avviato l'apertura alle iniziative formative proposte ed accreditate dal MIUR ai sensi della direttiva stessa.

La Direttiva 170 del 21 marzo 2016 fissa le modalità per accreditare, qualificare e riconoscere i corsi proposti dai soggetti che offrono formazione per il personale della scuola, certificando e assicurando la qualità delle iniziative formative: per Vostra conoscenza e presa visione, alleghiamo a piè dell'articolo la Direttiva in formato originale e PDF. 

Si tratta di un corso di sensibilizzazione di n. 30 ore e spazia dal 25 novembre 2020 al 4 marzo 2021 e dall’8 marzo al 31 maggio 2021 ed ha per titolo "L’ALUNNO SORDO E CON ALTRE DISABILITA’: risorse, esigenze e buone prassi".

Il corso fornirà una visione d’insieme sulla sordità, la comunicazione e le principali difficoltà che incontra l’alunno sordo, ma anche le sue potenzialità e le strategie per garantirne la piena inclusione.

Il Ministero ha istituito la piattaforma on-line (Piattaforma per la Governance della Formazione) S.O.F.I.A. per l’accreditamento, la qualificazione e il riconoscimento dei corsi dei soggetti che erogano la formazione e per l’incontro tra domanda e offerta di formazione (articolo 1 comma 2 della Direttiva 170): pertanto il corso in programma, sarà svolto esclusivamente a distanza, tramite la piattaforma ZOOM, considerato l'attuale criticità dello scenario nazionale, legato dalla pandemia Covid-19.

Incolliamo qui i link dai siti web ufficiali dell'Ente Nazionale Sordi, del Miur e dell'USR (Ufficio Scolastico Regionale) dell'Emilia-Romagna che, ques'utlimo, invita i docenti ad iscriversi al corso, necessario per migliorare le relazioni comunicative/didattiche dell'alunno sordo:

https://corsimiur.ens.it/ - https://corsimiur.ens.it/programma/

https://www.istruzioneer.gov.it/2020/11/11/corso-lalunno-sordo-e-con-altre-disabilita-risorse-esigenze-e-buone-prassi/

https://sofia.istruzione.it/ (Piattaforma per la Governance della Formazione)

L'Area USF (Università, Scuola e Famiglia) del CR ENS E-R e delle relative Sedi Provinciali ENS di appartenenza territoriale, restano a disposizione per chiarimenti e/o informazioni.

Certi di aver fatto cosa gradita, salutiamo cordialmente.

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

DIRETTIVA_170_2016.pdf

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna, su osservazione e necessaria segnalazione dall'Area USF (Università, Scuola e Famiglia) dello stesso, ha ritenuto opportuno trasmettere il comunicato tradotto in LIS e sottotitolato, relativo a quello reso pubblico dalla Regione Emilia-Romagna, attraverso il loro sito ufficiale web, ed inerente sulla concessione gratuita dei test sierologici rapidi nel mondo scolastico, inclusi i propri familiari, nonni non conviventi e (novità appena aggiornata in data 26 ottobre) anche per il personale scolastico dello studente. (https://www.regione.emilia-romagna.it/notizie/primo-piano/test-sierologici-gratis-in-farmacia-anche-per-il-personale-scolastico-si-estende-la-campagna-della-regione).

Il video è qui incorporato e visionabile anche sul nostro canale ufficiale Youtube al seguente link https://youtu.be/L9I3QhsyBlA.

In sintesi, alleghiamo anche l'infografica curata dalla Regione Emilia-Romagna, per una chiara interpretazione dell'argomento in essere.

eb3e4558-6f24-4460-aa9c-8e4e577a0113.jpeg

 Per vostra comodità, incolliamo il link della pagina del sito web Regione Emilia-Romagna, dipartimento Salute, dove è possibile leggere il testo integrale, lo stesso che è stato tradotto in LIS nel video: https://salute.regione.emilia-romagna.it/tutto-sul-coronavirus/test-sierologici/screening-farmacie

Prevenire è sempre meglio che curare: mettiamoci in sicurezza, sempre, per i nostri figli!

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

***AGGIORNAMENTO del 07.01.2021***

 

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna è lieto di comunicarVi che il progetto "FAMIGLIE AL CENTRO - Avvicinamento alla lettura, informazione e sensibilizzazione per una maggiore inclusione dei bambini sordi", ideato dalla Sede Centrale ENS, realizzato con il colosso HUAWEI che ha promosso una raccolta fondi con il progetto StorySign, è stato aggiudicato con un fondo europeo per la realizzazione in tutto il territorio italiano.

Naturalmente nel nostro territorio non poteva mancare l'adesione a questo innovativo progetto ed il CR ENS E-R si è subito attivato alla promozione dell'iniziativa, richiamando l'attenzione dell'Area USF dello stesso, affidando a loro l'attento compito sulla gestione ed organizzazione dell'evento, concordando che le date del 23 e 30 GENNAIO 2021 e 13 FEBBRAIO 2021.

Un'iniziativa molto lodevole ed allo stesso tempo, costruttiva sia sotto il punto di vista socio-educativo che culturale, e permetterà di accelerare sempre più il percorso di inclusione del bambino sordo nella Società di oggi.

Si sottolinea che a seguito delle restrittive norme anti Covid-19, i corsi si svolgeranno tutti a distanza, via ZOOM, ed agli iscritti verranno dati i link di accesso.

Abbiamo predisposto un video-spot, realizzato dalla nostra referente regionale USF, Dott.ssa Veronica Varricchio, in LIS (Lingua dei Segni Italiana) e con i sottotitoli:

Incolliamo, altresì, qui il link del sito web ufficiale del progetto "FAMIGLIE AL CENTRO" https://famigliealcentro.ens.it/ e quello dedicato per la nostra regione https://famigliealcentro.ens.it/corsi-emilia-romagna/ : per qualsiasi informazione e/o delucidazione, potete scrivere alle seguenti mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Alleghiamo a piè di pagina la locandina aggiornata dei corsi che si svolgeranno qui in Emilia-Romagna: se siete interessati, vi invitiamo a cliccare sul link qui riportato https://www.eventbrite.it/e/biglietti-4-edizione-famiglie-al-centro-regione-emilia-romagna-120382191375 per iscriversi ed è TUTTO GRATUITO.

Una volta che avrete dato la vostra adesione AD ISCRIZIONE GIA' EFFETTUATA, dovrete compilare poi il questionario accedendo a questo link: https://forms.office.com/Pages/ResponsePage.aspx?id=s07BJ_yxOEyuvKMkP-17cWyyXdTeArRNrbMa0X9WwdBUN0RSWFNGM0U5Nk1IVDhLRDZPU1FFTU9HSS4u

Data la straordinaria importanza dell'evento e della presenza di numerose autorità regionali, si chiede di darne massima diffusione e divulgazione del presente articolo ed alla condivisione più ampia possibile, grazie.

Vi aspettiamo numerosi alla bellissima iniziativa!

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

Locandina FAC in Emilia-Romagna (rev. 7).pdf

Le attuali disposizioni sanitarie ci impongono un uso delle mascherine (sicuramente a lungo termine) per contrastare la pandemia da Covid-19, il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna con la collaborazione dell'Area USF ENS E-R, ha il piacere di divulgare informazioni relative all'uso di mascherine certificate trasparenti, per far in modo che si possa comunicare più agevolmente con le persone affette da deficit uditivo e si possa comprendere meglio ciò che si vorrebbe dire, oltre all'utilizzo della Lingua dei Segni Italiana verso coloro che la conoscono e che necessitano di questa modalità comunicativa.

Postiamo in evidenza, i link relativi alla produzione e vendita delle mascherine trasparenti CERTIFICATE, onde consentire un uso corretto e prolungato nel tempo (ci auguriamo alle diverse aziende che possano produrre altrettante e che abbiano certificazioni conformi da essere riconosciuto come un DPI, anche per uso istituzionale/sanitario/professionale) e per raccogliere più informazioni ove allo stesso tempo possano dare risposte a chi ne ha bisogno ed a tutte le aziende del settore per i loro prodotti:

- https://undershield.it/it/shop/accessori/schermo-protettivo-ridotto-lettura-labbiale-us-sp-4/ (Omologata CE Dispositivo Protezione Individuale Liv.1);

- https://www.invisi-mask.com/ (Certificata CE secondo EN14683 - Dispositivo Medico BD/RDM: 1967993)

E, con interesse, postiamo il link Youtube relativo alle istruzioni per come rimediare all'appannamento della finestrella trasparente: un video semplice ed accessibile sia in LIS che sottotitolato (https://www.youtube.com/watch?v=krpDyetE0kI).

Il presente articolo, sarà soggetto di periodici aggiornamenti, non appena ci perveranno informazioni più dettagliate ed info sule nuove mascherine trasparenti CERTIFICATE.

Ricordiamo, come di consueto, di adottare sempre tutte le misure necessarie per contrastare il Coronavirus ed arginare la diffusione del contagio: DISTANZIAMENTO INTERPERSONALE - DISINFEZIONE ACCURATA DELLE MANI - USO CORRETTO DELLE MASCHERINE - EVITARE GLI ASSEMBRAMENTI.

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

Il Consiglio Regionale ENS E-R comunica che, oltre all'USR, anche la Regione Emilia-Romagna (settore Sociale) ha provveduto a diffondere a mezzo loro sito istituzionale https://sociale.regione.emilia-romagna.it, il nostro articolo web pubblicato in data 08.09.2020, inerente la campagna di sensibilizzazione e diffusione del rientro a scuola con le giuste e corrette informazioni per garantire sicurezza e fluidità nelle operazioni di rientro e ripartenza delle attività scolastiche per l'anno 2020/2021.

Rinnoviamo il nostro sincero apprezzamento alla Regione Emilia-Romagna ed al settore Sociale (Politiche sulla Disabilità e Welfare) per la sensibilità e condivisione dimostrata, ancora una volta, nei confronti di tutte le persone Sorde, alunni inclusi.

Incolliamo qui il link diretto della Regione Emilia-Romagna Sociale: https://sociale.regione.emilia-romagna.it/notizie/2020/settembre/rientro-a-scuola-tre-video-tutorial-in-lingua-dei-segni-lis-1/rientro-a-scuola-tre-video-tutorial-in-lingua-dei-segni-lis.

Un cordiale saluto a tutti.

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

Il Consiglio Regionale ENS E-R, ha il piacere di comunicare che l'USR (Ufficio Scolastico Regionale) dell'Emilia-Romagna, ha provveduto a diffondere a mezzo loro sito istituzionale www.istruzioneer.gov.it ed ai referenti degli Uffici di ambito territoriale dell'Emilia-Romagna (ex Provveditorati), il nostro articolo web pubblicato in data 08.09.2020, evidenziando la nostra corretta informazione a presidio delle tante/troppe informazioni errate - fake news che stanno appesantendo il lavoro di ripartenza delle Istituzioni ed Enti pubblici, in primis la Regione ed i Comuni, stanno organizzando ed impegnandosi al massimo per garantire sicurezza e fluidità nelle operazioni di rientro e ripartenza delle attività scolastiche per l'anno 2020/2021.

Desideriamo rinnovare, pubblicamente, la nostra gartitudine alla Regione Emilia-Romagna ed l'USR per la sensibilità e condivisione dimostrata, ancora una volta, nei confronti di tutte le persone Sorde, alunni inclusi, e ringraziamo l'Area USF del CR ENS E-R per il grande impegno ed attenzione dedicatoci verso tutti gli studenti con disabilità uditive; non da meno è stato anche lo staff dell'Area Multimedia dello stesso per la costanza, determinazione e volontà contribuita alla realizzazione del materiale, reso utile per molti.

Incolliamo qui il link diretto dell'USR: http://istruzioneer.gov.it/2020/09/09/scuole-in-sicurezza-anno-2020-2021-comunicato-ente-nazionale-sordi-e-r/ ed anche quello dediacto alla didattica e ambienti di apprendimento per l'integrazione scolastica" http://istruzioneer.gov.it/bisogni-educativi-speciali/.

Rinnoviamo il nostro augurio di un buon anno scolastico 2020/2021 a tutti gli studenti, sordi e non.

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

In vista dell'imminente rientro a scuola del 14 settembre, p.v., il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna ha realizzato un videocomunicato, di carattere informativo, accessibile a tutti per far sì che siano meglio aggiornati e preparati per affrontare l'anno scolastico 2020/2021 nel modo migliore possibile e sereno: si allega a piè di pagina il testo integrale dell'articolo, per Vostra comodità. Lo stesso CR ENS E-R, rimarca la necessità di richiamare la Vostra attenzione sull'uso scrupoloso delle norme stabilite e regole imposte per limitare la diffusione del contagio e che in ogni classe possa proseguire la sua attività scolastica con minor intoppo e che tutti gli studenti portino a termine il proprio compito e che raggiungano le finalità previste dall'a.s. 2020/2021. 
Ringraziamo l'Area USF (Università, Scuola, Famiglia) del Consiglio Regionale ENS E-R, che dall'inizio del nostro mandato HA sempre messo impegno, nonostante le mille difficoltà, affrontando battaglie, sormontando muri di pregiudizi e, in alcuni casi, di emarginazione: la strada è ancora lunga, ma il CR ENS E-R è ottimista sull'operato che l'Area USF sta in linea come le proprie aspettative e rinnova la piena fiducia alla responsabile, Dott.ssa Veronica Varricchio, e suo staff confermando la forte sostenibilità e condivisione dello stesso su ulteriori indirizzi socio/politici del settore, sempre a sostegno dei bambini/ragazzi con menomazioni uditive di qualsiasi natura ed entità.
 
Pubblichiamo la prima parte del videocomunicato in LIS e sottotitolato, incorporandolo (visualizzabile anche cliccando direttamente al link qui a fianco riportato https://youtu.be/xTRR96IddVE):
 
 
Di seguito vi mostriamo la seconda parte del videocomunicato in LIS e sottotitolato oltre ad un breve tutorial illustrato che spiega cosa succede se tuo figlio presenta malesseri o sintomi da covid-19, durante le lezioni a scuola.
Ecco una breve, ma sintetica dimostrazione di un videotutorial su come comportarsi in caso di un alunno risulti positivo al Covid-19 (https://www.youtube.com/watch?v=xyDfJdkgJsI):
 

Qui, invece, elenchiamo i 3 punti rilevanti, interamente tradotti in LIS e visionabile cliccando direttamente al link qui a fianco riportato https://youtu.be/ZWYjp9NwdUo):
A) La mascherina può essere monouso o in tessuto lavabile, anche autoprodotta, purché idonea a fornire un'adeguata barriera (che permetta di coprire da sopra il naso fino al mento). Oltre all'utilizzo della mascherina, spiega a tuo figlio di prestare maggiore attenzione nelle aule di condivisione scolastica, come palestre, laboratori, mensa, mezzi pubblici, ecc... E che deve rispettare scrupolosamente tutte le indicazioni fornite dal personale scolastico e ausiliario, volto alla sicurezza e prevenzione al covid-19.
B) Se non lo hai già fatto, informa la scuola su quali persone la Scuola può contattare in caso tuo figlio non si senta bene durante le lezioni: nome, cognome, telefono, luogo di lavoro, ogni ulteriore informazione utile a rendere celere il contatto. 
C) Informati con la scuola sugli orari di inizio e fine attività scolastiche, che può differire per ogni istituzione scolastica.
 
 
Desideriamo, altresì, sottolineare alcuni aspetti che possano trarre notevoli e significanti conclusioni, per una migliore inclusione dell'alunno/a sordo/a nelle scuole pubbliche/private, quale il riconoscimento imemdiato dei sintomi legati al Covid-19 oltre a quelli più comuni e la decisione adottata ed approvata dal CTS per la fornitura delle mascherine trasparenti agli insegnanti nelle scuole ove vi è la presenza dello studente con disabilità uditive, il modello e la scheda tecnica dell'unica (attualmente) mascherina certificata DPI cat. 1, incollando qui alcuni link:
 
 
 
 
https://undershield.it/it/shop/accessori/schermo-protettivo-ridotto-lettura-labbiale-us-sp-4/ 
con scheda tecnica e manuale di uso:
pdfUS-SP4_Schermo_protettivo-Scheda_di_presentazione-v3.pdf
 
Certi di averVi fatto cosa gradita, l'Area USF del CR ENS E-R e quelli delle rispettive province territoriali, restano a Vostra disposizione per chiarimenti, ulteriori informazioni.
 
Buon rientro, a tutti gli studenti!
 
Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna
 

Alla luce di quanto emerso da fonti governative (Istituto Superiore della Sanità, Ministero della Salute e Ministero dell'Istruzione), da istituzioni (INAIL, Regione Emilia-Romagna e Regione Veneto) e dall'ente di ricerca "Fondazione Bruno Kessler", è stato elaborato e pubblicato il rapporto n. 58/2020 dell'ISS COVID-19 (alleghiamo quest'ultimo a piè dell'articolo), al quale sono rese note le indicazioni operative sul come agire se si riscontrano casi di positività e dei focolai relativi al virus, in tutte le scuole pubbliche e private attive in Italia.

La regione Emilia-Romagna, si è mossa in prima linea per contribuire alla creazione di questa importante procedura tecnica per garantire il rientro alle scuole, pubbliche e private, nella totale sicurezza, sia per il personale scolastico sia per tutti gli studenti che frequenteranno le scuole di ogni grado in Emilia-Romagna ed in tutto il territorio nazionale.

Lo condiviamo, non solo per l'interesse pubblico, ma per contribuire DOVEROSAMENTE a seguire le disposizioni e per tutelare il personale, in primis coloro che collaborano con l'ENS con ruoli specifici per gli studenti sordi, ma anche per tutti gli alunni Sordi e non: fondamentalmente chiediamo a tutti, nessuno escluso, di osservare rigorosamente ogni singola procedura indetta per agevolare al meglio il proprio lavoro, tutelare tutti gli studenti infondendo loro la massima tranquillità durante le lezioni e garantire ai genitori degli stessi, la migliore risoluzione efficace per una buona riuscita dell'anno scolastico 2020/2021.

Altresì, è stata emessa una nota dell'Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna datata il 19 agosto 2020 al prot.12910, quale predispone la gratuità e su base volontaria di sottoporre ai test sierologici il personale della scuola: postiamo qui il link di riferimento per comodità ai diretti interessati http://istruzioneer.gov.it/2020/08/19/covid-19-avvio-a-s-2020-2021-test-sierologici-per-il-personale-della-scuola/.

Incolliamo qui sottostante, un'immagine che illustra sinteticamente le fasi di una ripartenza sicura, postato sulla pagina ufficiale Facebook del Presidente della Regione Emilia-Romagna, Dott. Stefano Bonaccini:

Post Bonaccini Scuole in sicurezza

Per maggiori informazioni, potete consultare liberamente il sito dell'USR per l'emilia-Romagna http://istruzioneer.gov.it/ ed i link di riferimento al tema del presente articolo è http://istruzioneer.gov.it/2020/08/21/indicazioni-operative-gestione-cov-2-nelle-scuole-e-servizi-educativi-infanzia/

L'Area USF del CR ENS E-R sarà a disposizione per ulteriori delucidazioni.

Cordialmente

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

pdfRapporto-ISS-COVID-58_Scuole_21_8_2020.pdf