Immagine testata sito web CR ENS E R

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna con tutte le relative SP ENS, il 24 settembre hanno incontrato il Ministro per la Disabilità, l'on. Erika Stefani, a Bologna presso l'Hotel Carlton per fare un confronto dialogando con le Associazioni di Disabili attive nel nostro territorio: per l'occasione è intervenuto anche l'on. Matteo Salvini che ha affrontato anche il tema sull'accessibilità alle persone con disabilità, citando un esempio la città di Bologna.

Era presente anche la nostra referente regionale USF ENS, Dott.ssa Veronica Varricchio ed il tutto si è svolto in un clima cordiale ed attento, con interventi che hanno visto la partecipazione dei presenti: l'intera conversazione è stata tradotta in LIS con la presenza dell'interprete professionista.

Alla fine del dibattito, le autorità presenti ci hanno consentito di scambiare qualche opinione sulla Sordità e sulla LIS, rilasciando risposte sensate: che il tutto si tramuti in realtà per andare incontro alle reali problematiche che le persone Sorde affrontano ogni giorno, al di là del tanto discusso tema sull'accessibilità.

Non è mancato, poi, il consueto rito della foto di gruppo: il CR ENS E-R ringrazia la disponibilità del Ministro per la Disabilità, On. Erika Stefani e dell'On. Matteo Salvini, dei consiglieri regionali Emilia-Romagna presenti, dell'invito che ci è stato pervenuto e dei Sigg.ri Dirigenti Provinciali ENS intervenuti.

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna è lieto di informare che è stato possibile rendere accessibili in Lingua dei Segni Italiana, diversi eventi in programma, con la presenza dell'interprete LIS, qui in Emilia-Romagna.

L'idea è quella di dare un senso vero e proprio all'accessibilità comunicativa ed abbattere le barriere stesse per consentire a TUTTI i sordi la piena partecipazione ed inclusività sociale, in diversi contesti: ci auguriamo che sia solo l'inizio di una lunga serie di attività ed eventi accessibili per tutti!

Ecco il link di riferimento in cui visualizzare l'elenco degli eventi in programma, interamente accessibili in LIS: https://calendar.google.com/calendar/u/0/embed?height=600&wkst=2&bgcolor=%23ffffff&ctz=Europe/Rome&src=aDdwb3ZxcmFtazc3aWkzcmpzZ21jZnNlZWNAZ3JvdXAuY2FsZW5kYXIuZ29vZ2xlLmNvbQ&color=%23039BE5&title=Eventi+accessibili+in+LIS+in+Emilia+Romagna&showNav=1&showDate=1&showPrint=0&showCalendars=1&mode=AGENDA&pli=1

Cordialmente

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

 

 

 

Dopo una lunga pausa estiva, culminata con le elezioni del nuovo Consiglio Direttivo Nazionale ENS (30-31 luglio a Roma), Il CR ENS Emilia-Romagna ha appena ripreso le sue funzioni a pieno ritmo e coglie l'occasione di informarvi dell'iniziativa intrapresa dalle SP ENS E-R, che hanno messo impegno e disposizione a dare vita ad un progetto denominato "Sport per Tutti": è in programma un evento giornaliero, previsto per sabato 02 ottobre 2021 a Sassuolo (Mo) presso il Centro Sportivo Ca' Marta, ubicato in via Regina Pacis n. 116.
 
Il progetto “Sport per tutti” è rivolto ai/alle sordi/e di tutte le fasce d’età e provenienti da tutta l’Emilia-Romagna.
Il torneo di Padel è stato pensato per giocatori di ambo i sessi dai 18 anni in su ed ha come obiettivo quello di divertirsi, mettere alla prova le proprie capacità e magari scoprire una nuova passione per poter partecipare a futuri tornei o competizioni ufficiali: ad ogni giocatore verrà offerto un pranzo al sacco mentre i vincitori verranno premiati con una coppa. 
Per gli appassionati o per chi non può fare sport è stato pensato il torneo di Burraco, sempre rivolto ad ambo i sessi e dai 18 anni in su i cui vincitori verranno premiati con un cesto di alimenti tipici. 
E' stato pensato anche di aprire l'attività natatoria (piscina al coperto) con la presenza di un bagnino: i bambini, assieme agli adulti potranno intrattenersi tra di loro con divertimento e relax.
La giornata si concluderà con una cena tipica modenese completa per soli € 25,00 a persona (per i bimbi e per chi ha intolleranze alimentari, potrà srivere email indicata nella locandina per avere maggiori informazioni).
In fase di iscrizione (gratuita) alle attività sportive in programma, ogni giocatore dovrà presentare obbligatoriamente il proprio certificato medico agonistico (per il torneo di padel), pena l'esclusione stessa.
Alleghiamo a piè dell'articolo, la locandina dell'evento, per libera visione e divulgazione a chi possa interessare e partecipare: per maggiori informazioni e delucidazioni, non esitate a scrivere alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
 
Per la realizzazione dell’evento, verranno adottate tutte le misure anti-contagio come distanza interpersonale, mascherina, igienizzanti e moduli da compilare con nome e cognome e numero del proprio recapito mobile/fisso.
 
Desideriamo ringraziare tutte le SP ENS dell'Emilia-Romagna, per la stretta collaborazione e dell'impegno profuso nella realizzazione di questo progetto comune.

Certi nel rivederVi, più numerosi che mai in questo evento, cogliamo l'occasione di salutarVi fraternamente.
 
Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna
 

In data 17.07.2021, presso il salone della Sezione Provinciale SP ENS Bologna (che ringraziamo per la disponibilità concessoci), si è svolto il Congresso Regionale ENS Emilia-Romagna per il rinnovo delle cariche Sociali per il prossimo quinquennio 2021/2026 ed ha visto la partecipazione dei Dirigenti di tutte le SP ENS E-R.

L'O.d.G. si prevedeva l'elezione diretta dei candidati alla carica di Presidente e Consiglieri Regionali ENS E-R: date le candidature ricevute e valide, sì è concluso con la rielezione del Presidente Regionale CR ENS E-R, Geom. Giuseppe Varricchio, mentre i consiglieri si sono riconfermati tutti: Sig. Gino Bartolotti, Geom. Marco Batresi, Sig. Andrea Bonacci e Sig. Aldo Valpiani.

IMG-20210718-WA00111.jpg

Sì è aggiornato così il CR ENS E-R per gli anni 2021/2026: le nuove cariche e deleghe saranno proposte e deliberate alla prima nuova adunanza consiliare utile.

Auguriamo al rinnovato CR ENS E-R un buon e proficuo lavoro, sempre accompagnato da un impegno costante e da una crescente miglioria sui rapporti socio/politici e collaborativi.

Ufficio Segreteria del CR ENS Emilia-Romagna

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna ha il piacere di informarvi della salutare iniziativa, ideata dalla SP ENS Bologna e condivisa dal CR ENS E-R, alla quale rientra nel contesto procedurale per aderire al fondo stanziato dalla Regione Emilia-Romagna ai sensi della Legge Regionale n. 9/2019 e del DGR n. 2330/2019: l'evento programmato è finanziato dalla stessa.

Il programma del corso è descritto nella locandina che incorporiamo qui sotto ed alleghiamo la stessa a piè dell'articolo, in formato PDF, avrà luogo sabato 04 settembre 2021 (con altrettante date successive per altri corsi programmati) con ritrovo presso il Parco della Resistenza, ubicato a San Lazzaro di Savena (Bo).

Il tutto sarà svolto in presenza e nel pieno rispetto di tutte le norme ed osservazioni introdotte dalle più recenti disposizioni autoritarie/sanitarie per il Covid-19.

NORDIC WALKING - SP ENS BO x SITO WEB.png

L'invito è valido a tutti i Sordi residenti in Emilia-Romagna: per ulteriori dettagli, non esitate di scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Si ringrazia la SP ENS Bologna, per la disponibilità, impegno e volontà nel collaborare al progetto di realizzazione dell'attività motoria e dare la possibilità a chiunque di scoprire una disciplina molto utile e salutare...con la piena accessibilità!

Vi aspettiamo e...buon corso a tutti!

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

ATTIVITA' MOTORIA - CORSI BASE NORDIC WALKING - SP ENS BO del 04 SETTEMBRE 2021.pdf

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna ha il piacere di informarvi della piacevole iniziativa, ideata dalla SP ENS Bologna e condivisa dal CR ENS E-R, alla quale rientra nel contesto procedurale per aderire al fondo stanziato dalla Regione Emilia-Romagna ai sensi della Legge Regionale n. 9/2019 e del DGR n. 2330/2019: l'evento programmato è finanziato dalla stessa.

Il programma dell'evento è descritto nella locandina che incorporiamo qui sotto ed alleghiamo la stessa a piè dell'articolo, in formato PDF, avrà luogo sabato 11 settembre 2021 con ritrovo presso il Centro Tennis Biavati di Bologna, ubicato in Via W. Shakespeare.

Il tutto sarà svolto in presenza e nel pieno rispetto di tutte le norme ed osservazioni introdotte dalle più recenti disposizioni autoritarie/sanitarie per il Covid-19.

PADEL - SP ENS BO sito.png

L'invito è valido a tutti i ragazzi (che abbiano compiuto i 14 anni in su) ed adulti Sordi residenti in Emilia-Romagna: ultimo termine per le iscrizioni è il 02 settembre 2021 e per ulteriori dettagli, non esitate di scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Si ringrazia la SP ENS Bologna, per la disponibilità, impegno e volontà nel collaborare al progetto per la stimolazione alla partecipazione di un'attività motoria e dare la possibilità a chiunque di scoprire una disciplina molto in voga e, naturalmente, salutare.

Vi aspettiamo e...buon divertimento!

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

EVENTO SPORTIVO - 1° TORNEO di PADEL - SP ENS BO - 11 SETTEMBRE 2021.pdf

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna considerato lo straordinario successo, ha il piacere di pubblicare qui la nota di testo che ci ha inviato la sig.ra Loretta Ciotti, attuale Vice Presidente della SP ENS Ravenna, in merito alla conclusione dell'attività ludico/motoria accessibile per i bambini/ragazzi sordi, svoltasi il 19 giugno scorso a Modena, che ha visto coinvolgere oltre una ventina (26 per l'esattezza di cui 24 Sordi e 2 udenti) di bambini/ragazzi Sordi, accompagnati dall'istruttore udente sig. Paolo Felici e dall'interprete LIS/italiano Sig.ra Sonia Caimi, tutti uniti all'insegna dello SPORT, EDUCAZIONE e DIVERTIMENTO.

Ecco il testo integrale:

"Un saluto a tutti presenti intervenuti qui a Modena (Mo).

Grazie ad una possibilità concessoci dall’ENS Emilia Romagna che ha ottenuto del contributo pubblico finalizzato alla realizzazione di diversi progetti, ho avuto un'idea di organizzare incontri con i bambini Sordi coinvolgendo anche i bambini udenti con l’obiettivo principale di promuovere la piena integrazione.
Sono molto contenta perché il Presidente ed i Consiglieri dell’ENS Emilia-Romagna, hanno approvato questa proposta.
Ho pensato ai bambini/ragazzi sordi perché non vorrei restassero "esclusi" dalle possibilità di partecipare a diverse attività ACCESSIBILI e perchè so che tra di loro ci sono tanti talenti!
Anche la mia proposta di chiedere alla FSSI l'offerta per le medaglie è stata approvata: resterà un bellissimo ricordo per chi si è aggiudicato il podio (dal 1 al 3 posto).
E’ molto importante per il loro Futuro, sia per la vita sociale sia per la vita sportiva, una grande occasione per farsi conoscere ed approdare ai Campionati dei Sordi e, chissà, poter indossare le nostre maglie AZZURRE: siano sempre benvenuti tutti i bambini/e e giovani Sordi che vorranno aderire alle attività sportive Silenziose, un prezioso contribuito per il futuro dello Sport e per TENERE ALTA la BANDIERA ITALIANA che unisce tutti i sordi italiani .
Faccio i complimenti a tutti bambini e li incito di andare sempre avanti restando uniti per una crescita consapevole e forte: ringrazio di cuore anche i genitori che si sono resi disponibili ad accompagnare i propri figli, seppur provenienti dalle città lontane da Modena.
Già è stata la prima volta e vorrei continuare: magari nel prossimo inverno, creando così un'altra opportunità per incontrarci nuovamente (presumibilmente prima di Natale), e mi organizzerò sempre nel meglio possibile, per continuare ad aggregare bambini e ragazzi Sordi.
Sono anche la responsabile, direttrice tecnica del Bowling per la FSSI, un ruolo che mi ha permesso di spalancare le porte in questa attività sportiva: mi assumerò un impegno costante e responsabilità in più per spianare la strada di questa disciplina sportiva, sempre che sia ACCESSIBILE, e confido nel grande senso di collaborazione e disponibilità.
Rinnovo i miei COMPLIMENTI a tutti i partecipanti, che sono davvero dei talenti!
L'obiettivo di dare FORZA allo SPORT è credere in un FUTURO dove i bambini e giovani non debbano essere sottovalutati e che si prendano l'opportunità di valorizzarli in questo contesto. Concludo ringraziando nuovamente e con sentito dovere, il Presidente ed i Consiglieri del Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna, ma anche il Presidente e i Consiglieri della Federazione Sport Sordi Iitalia che mi hanno dato fiducia.
Loretta Ciotti"
 
Pubblichiamo, a piè dell'articolo, alcune delle foto autorizzate gentilmente concessoci dalla sig.ra Loretta Ciotti, dei partecipanti e delle premiazioni.
 
Entusiasti e felici del successo ottenuto, invitiamo le altre SP ENS Emilia-Romagna di continuare a contribuirci con idee e proposte, per la realizzazione dei progetti nell'ambito previsto dai criteri del bando ottenuto (L.R. n. 9/2019 e DGR n. 2330/2019) e saremo tutti lieti di condividere i successi ed i meriti con Voi, dai bambini agli anziani Sordi, nessuno/a escluso/a.
L'UNIONE FA LA FORZA, sempre e comunque!
 
Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna
 

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna comunica, in via ufficiale, che ai sensi dell’art.47 dello Statuto è convocato il Congresso Regionale ENS Emilia-Romagna per il rinnovo degli Organi Sociali, in data 17 Luglio 2021 a Bologna presso il salone della Sezione Provinciale ENS di Bologna, ubicata in via di Corticella, 15/A.

Si fa presente che l'avvio alle candidature sono già aperte ed ai sensi dell’art. 48 dello Statuto ENS, dovranno essere presentare mediante PEC (Posta Elettronica Certificata) o mezzo equipollente (raccomandata A/R) nel termine perentorio di 20 giorni prima del Congresso Regionale, vale a dire entro e non oltre le ore 23.59 del 27 Giugno 2021 al Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna: non è accettata la consegna a mano direttamente negli uffici dello stesso CR ENS E-R.

CONGRESSO REGIONALE ENS E-R.png

Per candidarsi, sono necessari dei requisiti previsti dall'art. 19 dello Statuto ENS, quale incolliamo qui un stralcio di riferimento: " Per la carica di Presidente Regionale e Consigliere Regionale, l’aspirante dovrà aver svolto almeno per cinque anni incarichi dirigenziali elettivi in seno ai Consigli Provinciali.", questo vale a dire chi ha ricoperto ruoli dirigenziali dal 01.08.2015, mentre chi al 31.07.2015 ha maturato almeno quattro anni, può candidarsi.

Per le candidature inviate per PEC, l'indirizzo unico è Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Invece per le candidature trasmesse a mezzo Raccomandata A/R farà fede il timbro postale di spedizione e la stessa dovrà essere inviata in busta al seguente indirizzo: Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna sede Legale Via di Corticella, 15/A, 40128 Bologna (BO).

Si allega a piè dell'articolo la documentazione di riguardo, inclusi moduli di candidatura per la carica di Presidente e di Consigliere.

Auguriamo un grosso in bocca al lupo a coloro che vorranno candidarsi in seno al CR ENS E-R per il quinquennio 2021-2026!

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

1-Prot 085 2021 Trasmissione Letteraconvocazione Congresso 17.07.2021.pdf

2-Allegato Prot 085 2021-CR.letteraconvocazione Congresso ER 17.07.2021.pdf

3-Allegato Prot 085 2021-Candidatura Presidente ENS C.R.E.R.pdf

4-Allegato Prot 085 2021-Candidatura Consigliere CR ENS ER.pdf

5-Allegato Prot 085 2016-Note per i soci.pdf

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna, informa che è stato proprogato il termine per le iscrizioni al 23 luglio 2021, per consentire il raggiungimento sia idoneo che plenario del numero degli iscritti previsto, considerata anche la continua richiesta di informazioni ed interesse che ci pervengono: con tutta ogni probabilità il corso partirà nel mese di Ottobre 2021.

Alleghiamo a piè del presente articolo la locandina aggiornata in formato PDF: per ulteriori informazioni e/o richieste, potete contattarci alle seguenti email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Incolliamo qui la locandina aggiornata per una nuova visione e libera condivisione.

ASS COM 2021-2022 proroga scadenza iscrizioni.png

Cordialmente

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

ASS COM 2021-2022 proroga scadenza iscrizioni.pdf

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna, comunica che, a seguito dell’ordinanza firmata dal ministro della Salute, On.Roberto Speranza, l'11 giugno 2021 che assegna l'Emilia-Romagna alla zona bianca da domani, lunedì 14 giugno 2021, dopo ben 221 giorni di restirizioni e divieti.

Si estende così a tutte le province dell’Emilia-Romagna il colore appena assegnato, rispetto alla quale ci trovavamo prima (zona gialla) per effetto delle precedenti ordinanze regionali, adottate per fermare la diffusione del virus e monitorare costantemente la rete ospedaliera: da domani, lunedì 14 giugno, infatti la nostra regione si troverà nella fascia di rischio per l'emergenza Covid quasi senza restrizioni, un notevole passo avanti verso la normalità.

Rimangono inalterati gli obblighi di base, come l’utilizzo di mascherina, la sanificazione delle mani e il distanziamento.

Elenchiamo qui sinteticamente e brevemente (con immagine incorporata elaborata dalla redazione giornalistica del Resto di Carlino), le nuove regole valide in Emilia-Romagna, a partire da domani:

  • Restano gi obblighi di indossare la mascherina nei luoghi pubblici all’aperto e al chiuso, di mantenere le distanze interpersonali, il divieto di assembramento e le norme igienico-sanitarie riguardo la sanificazione e l’areazione dei posti al chiuso;
  • Bar e ristoranti aperti senza limiti di orari. Al chiuso si potrà stare in sei al tavolo, all’aperto non ci saranno limiti. Si deve osservare il distanziamento e indossare la mascherina quando non si è seduti a tavolo. Mascherina d’obbligo per i camerieri. Via libera senza restrizioni alla la vendita con asporto di cibi e bevande e consegna a domicilio;
  • Si può far visita a parenti o amici, restando all’interno della stessa zona, senza limiti di orario o nel numero di persone che si spostano. Per gli spostamenti verso località località della zona gialla, non servono giustificazioni: è sufficiente rispettare gli orari di restrizione delle zone gialle (coprifuoco dalle ore 24);
  • Sono consentite le feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose, anche al chiuso, con la prescrizione che i partecipanti siano muniti di certificazione. Possono riaprire le discoteche, ma non per ballare. Verranno, invece, utilizzate per servire apertivi, cene e cocktail. Le discoteche, salvo sorprese, riapriranno regolarmente dal primo luglio;
  • Le palestre e le piscine che sono già aperte già dal primo giugno, ora si possono ricominciare ad usare anche gli spogliatoi e le docce. Riaprono poi piscine termali, centri natatori e centri benessere e termali. Così come i parchi a tema, le sale gioco, i bingo, i casinò, le fiere e le sagre.

 immagini.quotidiano.net.jpg

Diciamcelo consapevolmente che dobbiamo godere di questa libertà meritata, ma si resti con un senso di responsabilità che tenga conto del fatto che la pandemia c’è ancora e si faccia continuo ricorso all'uso degli obblighi comuni, quali l’utilizzo di mascherina, la sanificazione delle mani e il distanziamento interpersonale.

Con l'arrivo dell'estate, vi auguriamo che possiate, finalmente, trascorerre lunghe e serene giornate, con quel senso di libertà responsabile che ci è mancata da tempo.

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna