Immagine testata sito web CR ENS E R

Gent.m* interpreti, 

siamo disponibili a collaborare con nuovi interpreti sul territorio regionale.

Procediamo con la presente in continuità del progetto “Servizio di interpretariato LIS” all’interno del Bando Regionale “FINANZIAMENTO PROGETTI A FAVORE DELLE PERSONE SORDE DI CUI ALLA DGR 2330/2019 E LR 9/19” di cui il Consiglio Regionale ENS Emilia Romagna è stato assegnatario del servizio di Interpretariato nella nostra Regione.  

Al fine di garantire all’utenza un servizio sempre più efficiente ed adeguato alle esigenze di chi vi ricorre, 

si comunica che è stata istituita la commissione che vaglierà i curriculum e l’ambito di specializzazione degli interpreti interessati a collaborare al progetto in Emilia Romagna per il servizio gestito dall’ENS.  

Pertanto chi fosse interessato dovrà presentarsi a scelta di data e orario (ogni mezz’ora nelle seguenti date):  

il giorno 24 Ottobre 2022 o il giorno 26 Ottobre dalle ore 14.30 alle ore 19.00. 

Il colloquio durerà al massimo trenta minuti. 

Si svolgerà presso la sede: 

  • di circolo Ghirlandina dell’ENS Modena, in Strada Contrada, 127 – Modena per il 24 ottobre 
  • di ENS di Bologna, in via di Corticella 15/a per il 26 ottobre. 

Vi chiediamo di inviarci via mail un curriculum aggiornato e l’eventuale certificazione di qualità come da legge 3/2014.  

Il requisito minimo richiesto per la collaborazione è essere in possesso di qualifica di interprete di Lingua dei Segni Italiana.  

Il predetto incontro è condizione necessaria per svolgere servizi di interpretariato all’interno del progetto negli ambiti e nei limiti previsti dallo stesso.

Il colloquio potrà prevedere una simulazione pratica dei contesti che solitamente vengono autorizzati da ENS. 

La Commissione è formata da:  

-        Presidente Consiglio Regionale Emilia Romagna – Giuseppe Varricchio  

-        Dalle collaboratrici del Servizio in funzione di segretarie – Sonia Caimi e Tiziana Santoro 

-        Dall’interprete professionista e formatrice di interpreti – Claudia Mazzanti  

-        Dalla docente LIS e utente del servizio – Barbara Calzolari. 

Vi preghiamo di segnalarci la vostra disponibilità per giorno e fascia oraria a questo indirizzo: 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

con oggetto: commissione colloquio – (cognome e nome)  

entro il 15/10/ottobre.  

Provvederemo entro il 19 ottobre a confermarvi l’appuntamento.  

Cogliamo l’occasione per inviarVi i nostri più fraterni saluti. 

🔵🇮🇹 Ieri abbiamo unito l'Italia con la luce blu, il colore del movimento per i diritti delle persone sorde!
LIS È UNA LINGUA
LIS È CULTURA
LIS È STORIA
LIS È TRADIZIONE
LIS È COMUNITÀ
🤟 GRAZIE A TUTTE E A TUTTI, CI SIAMO FATTI VEDERE!
 
 
 

VIDEO:

 

FOTO:

 

Sta per concludersi, a Padova, la settimana internazionale delle persone sorde.
Settimana che ogni anno ha l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla sordità e le lingue dei segni. Costruire comunità inclusive per tutti e tutte, questo è il grande progetto.

A partire dal 2018, l’Organizzazione delle Nazioni Unite ha stabilito che ogni 23 settembre sia celebrata la Giornata Internazionale delle Lingue dei Segni per riconoscere, promuovere e proteggere le oltre 200 lingue dei segni nel  mondo.
Questo, finalizzato al riconoscimento legale delle lingue dei segni nazionali, parificandole a quelle orali nazionali: difendere la diversità linguistica significa garantire la piena realizzazione e sviluppo dei diritti umani delle persone sorde.
Quest’anno la sfida della WFD, Federazione Internazionale delle Persone Sorde, è stata quella di coinvolgere i leader politici nazionali per rendere più incisivo il messaggio di rivendicazione di milioni di persone sorde in tutto il mondo, “Blue Light for Sign Languages”, illuminare di blu i luoghi più rappresentativi del Paese, e noi come ENS Emilia Romagna abbiamo accettato la sfida. Il 23 settembre, verrà illuminata la torre della sede regionale dell’Assemblea legislativa dalle ore 20 alle ore 24, per testimoniare il sostegno della Regione Emilia-Romagna.
Gli edifici rappresentativi del Paese coloreranno di blu, lo stesso blu che rappresenta lotta delle comunità sorde per l’uguaglianza e i diritti umani e per il riconoscimento delle lingue dei segni nazionali.
Siamo solo all’inizio, dobbiamo continuare a far rumore intorno alla sordità e farlo tutti insieme!

16 SETTEMBRE – 16 OTTOBRE 2022

Il festival Premiato dall’Organizzazione Mondiale del turismo dell’ONU per l‘eccellenza e l’innovazione nel turismo: IT.A.CÀ, IL PRIMO E UNICO FESTIVAL IN ITALIA SUL TURISMO RESPONSABILE, invita a scoprire luoghi e culture attraverso itinerari a piedi e a pedali, workshop, seminari, laboratori, mostre, concerti, documentari, libri e degustazioni per lanciare un’idea di turismo più etico e rispettoso dell’ambiente e di chi ci vive. Un cammino unico in tanti territori diversi, per trasformare l’incoming in becoming. Coniugando la sostenibilità del turismo con il benessere dei cittadini.

Programma

https://www.festivalitaca.net/portfolio-articoli/it-a-ca-bologna-3/

 

Link Diretto (Programma scaricabile PDF):

https://drive.google.com/file/d/1boBjTwnOwoVC_Lq04_sdWz15OSzTqbkU/view

 

EVENTO DI APERTURA DEL FESTIVAL

SEMINARIO | ABITARE IL FUTURO. INNOVAZIONE CULTURALE E HABITAT

16 SETTEMBRE ALLE 09:30 -> 18:00

 - Gratuito

https://www.festivalitaca.net/evento/seminario-abitare-il-futuro-innovazione-culturale-e-habitat/

Sarà garantito il servizio di interpretariato Lis.

Per ogni evento ci sono posti limitati, è gradita la prenotazione tutte le indicazioni sono contenute nel programma della giornata.

Vi aspettiamo numerosi

 

Cordiali saluti.

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

Gent.mi,

sordi residenti e domiciliati, soci e non soci ENS, in Emilia Romagna, i servizi di interpretariato possono essere richiesti tramite la vostra sezione provinciale. Il costo sarà a carico di ENS come da bando regionale.

Vi preghiamo di essere precisi nella compilazione e puntuali nell’invio del modulo di richiesta servizio da inviare alla sezione provinciale e all’ufficio regionale (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

pdfMODULO RICHIESTA SERVIZI LIS - LIST - LABIOLETTORE

Come di consuetudine a voi la ricerca dell’interprete disponibile o meglio concordare con un interprete giorno e orario dell’appuntamento.

Essendoci pochi interpreti disponibili, si consiglia di ricercare l’interprete con largo tempo in anticipo.

Per difficoltà potete contattare l’ufficio ENS per trovare disponibilità.

A presto per ulteriori aggiornamenti.

Cordiali saluti.

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

Sette ragazzi non udenti hanno preso parte al progetto "Wintercampteamitaly Sordi" che ha l’obiettivo di abbattere le barriere

La"Casetta Bike e Ski Park" di Gaggio Montano si è ritrovata al centro di un progetto di integrazione globale per ragazzi sordi. Sette adolescenti, sei maschi e una femmina, non udenti si sono potuti allenare su questo campo sfruttando sia le piste dedicate alle mountain bike sia quelle di sci d’erba per una esperienza che ha un obiettivo ambizioso, quello di fare in modo che i più talentuosi possano superare qualsiasi tipo di barriera entrando nella dimensione dell’agonismo.

"La struttura di Gaggio Montano– spiega l’assistente alla comunicazione e interprete Jessica Rizzi,– è stata scelta per la sua duttilità. In questa area i ragazzi possono allenarsi con lo staff tecnico comunicando con la lingua dei segni italiana. Con l’esperienza che ho maturato in questo campo, mi sono resa conto di quanto sia fondamentale lo sport per i giovani, perchè li aiuta ad abbattere le difficoltà comunicative.È chiaro che la sordità non è un limite nello sport".

Il progetto si chiama"Wintercampteamitaly Sordi" e pur essendo calibrato più sulle discipline invernali ha trovato nello sci d’erba una disciplina per ripetere gli stessi gesti tecnici anche durante l’estate."Questa attività è la sintesi di un lungo lavoro– conclude Ricci– svolto da Roberto Benvenuto Ricci con la società sportiva Asd Tutto Bianco. Una esperienza che ha permesso di creare una serie di eventi per ragazzi sordi e udenti. Da qui è partita Wintercampsordi, una iniziativa per far provare tutti gli sport ai giovani di tutte le età, dai più piccoli ai più grandi".

Dopo aver ospitato diverse manifestazioni, anche di rilievo nazionale, la Casetta Bike e Ski Park ha superato anche la prova di azzerare tutte le barriere e di favorire l’integrazione. Una prova superata da tutto il paese che non ha avuto particolari problemi a relazionarsi con questi ragazzi facendoli sentire a casa loro."Queste esperienze– spiega Giuseppe Varricchio, presidente regionale dell’Ente Nazionale Sordi - sono di fondamentale importanza e determinanti per tutti i bambini sordi e udenti, immaginando un futuro in cui l’accessibilità e l’integrazione saranno naturali e spontanee. Il Wintercampteamitaly Sordi è da sempre in iniziativa virtuosa e siamo orgogliosi di averne sostenuto l’organizzazione. La Regione Emilia Romagna contribuirà all’espansione di questo progetto come di tanti altri che si sono dimostrati nel tempo validi". Il maggior grado di soddisfazione è, però, arrivato dai ragazzi che prima di partire hanno chiesto agli organizzatori e ai gestori quando sarebbero potuti tornare ad allenarsi a Gaggio Montano.

Massimo Selleri

Sito originale: https://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/cronaca/integrazione-e-sport-sulla-pista-di-sci-derba-1.8051588 

FOTOGALLERY

Cordiali saluti.

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

SONO APERTE LE ISCRIZIONI CORSO DI BASE DI LIS (Lingua dei Segni Italiana) – 1° livello

Rivolto a:
• Ai tutti coloro interessati imparare una nuova lingua tutta visiva…;
• Ai genitori con figli sordi;
• Agli operatori lavorano con sordi in ambito scolastico, sanitario, ecc.;

La LIS (Lingua dei Segni Italiana) è una lingua con una propria struttura grammaticale, sintattica, morfologica e lessicale. Si è evoluta naturalmente, come tutte le lingue, con una struttura molto diversa dalle lingue vocali.
Rappresenta un importante strumento di trasmissione culturale.
È una lingua che viaggia su un canale visivo-gestuale, integro nelle persone sorde, e ciò consente loro pari opportunità di accesso alla comunicazione con persone udenti.

Percorso formativo:
• Il corso sarà tenuto da docenti qualificati riconosciuti da E.N.S. Nazionale accreditati al Registro Nazionale Docenti.
• Al termine verrà rilasciato un attestato riconosciuto dall'E.N.S. Nazionale, che consentirà l'accesso automatico ai corsi LIS di livello superiore anche di altre città.

Contenuti:
• LIS e discipline complementari

Durata:
Le lezioni si svolgeranno 2 volte alla settimana:
MERCOLEDÌ e VENERDÌ dalle 18:00 alle 21:00

Inizio del corso: ottobre 2022
Fine del corso: maggio - giugno 2023

Luogo: 
Via Covignano, 238 c/o Casa delle Associazioni "G. Bracconi" di Rimini

SCADENZA ISCRIZIONI: 20 SETTEMBRE 2022

Contatti:
- E-MAIL: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
- CELLULARE: (WhatsApp, Telegram, SMS) 375 - 5063807
- SEGRETERIA ENS: 0541 - 29063 (mercoledì e venerdì dalle 15:00 alle 18:00)
- SEDE: Via Covignano, 238 c/o Casa delle Associazioni "G. Bracconi" di Rimini

Obiettivo:
• Un'opportunità in più per te e per la tua professione.
• Un'ottima occasione per conoscere il mondo dei sordi e la sua cultura.
Finora ancora sconosciuta alla maggior parte delle persone.
• La LIS non è la lingua dei sordi, ma una lingua di tutti e per tutti.

Il Corso è riconosciuto a livello nazionale.

pdfVolantino Corso LIS 1° Livello 2022-2023

Link dal sito SP ENS Rimini : https://rimini.ens.it/canali-tematici/corsi-lis/328-corsi-lis-anno-2022-2023

Cordiali saluti.

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

Wintercamp Sordi 1....2...e 3 sull'erba a settembre!! Wintercamp Sordi con la collaborazione dell’associazione TuttoBianco e con il contributo del Consiglio Regionale Ens Emilia Romagna ha organizzato delle giornate valide per tutti i ragazzi sordi e udenti figli di genitori sordi dai 7 ai 17 anni!
L’obiettivo del progetto ha lo scopo di far conoscere questo sport e imparare, acquisire un minimo di padronanza ed autonomia. Tutti potranno provare lo sci d'erba il mountain board e il bike nel park sull'erba, molto simile allo sci e snowboard praticato sulla neve.
I ragazzi che vogliono iscriversi dovranno inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. inviando i dati del partecipante ed entro il 20 agosto versare la quota di partecipazione.
 
 

Cordiali saluti.

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

L’Ente Nazionale Sordi di Rimini in collaborazione con la Coop Doppio Ascolto, l’ASD Esplora organizzano all’interno del progetto annuale di dopo scuola, un corso di vela accessibile ai bimbi e
ragazzi sordi e udenti attraverso il metodo Bilingue Italiano/LIS “Esplorare il mare in BARCA A VELA e’ una straordinaria esperienza di vita. E’ ritrovarsi in una nuova dimensione fatta di spazi e di tempi diversi ma è anche opportunità di assaporare un ritmo più lento e dolce di vita. L’incontro con il mare diventa incontro con le proprie profondità”

pdfLocandina "A caccia di amici... ancora insieme"

- Presentazione della barca, nomenclatura fondamentale, attrezzatura e nodi
- Armo dell’imbarcazione
- Orientamento rispetto al vento (“sentire” il vento e dargli una forma con una vela)
- Le andature, manovre fondamentali
- Regolazione delle vele
- Stimolare collaborazione (la barca diventa un acceleratore sociale, un moltiplicatore delle
dinamiche di gruppo)
- Elaborare i vissuti dell’esperienza e i riflessi nel percorso educativo della persona
AZIONI PREVISTE :
N. 24 USCITE in mare nel periodo giugno – settembre
Organizzazione delle uscite:
N. prime 6 uscite di martedì 1° turno ore 15.00 – 17.00, 1° Gruppo 5 ragazz*,
2° turno ore 17.00 – 19.00, 2° Gruppo 5 ragazz*
N. seconde 6 uscite martedì 1° turno ore 15.00 – 17.00, 3° Gruppo 5 ragazz*,
2° turno ore 17.00 – 19.00, 4° Gruppo 5 ragazz*.
Totale periodo: 12 martedì pomeriggio.
Totale gruppi: 4 (ognuno formato da 5 ragazz*)
Totale uscite: 24 (ogni gruppo di 5 ragazz* farà 6 uscite).
Eventuali ragazz* oltre ai 20 considerati potranno essere inseriti come riserve ogni qualvolta ci sia una
assenza.
Calendario:
1° e 2° gruppo: 24 e 31 maggio, 7, 14, 21, 28 giugno
3° e 4° gruppo: 12, 19, 26 luglio, 2, 9 , 23 agosto.
I ragazzi vanno dai 6 anni ai 20, i gruppi saranno disomogenei, per dar modo ai piu’ grandi di
prendersi cura dei piu’ piccoli.

Cordiali saluti.

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna

I progetti “Segretariato Sociale” e “Interpretariato e Accessibilità”, finanziati con determinazione num. 21906 del 04/12/2020 della Regione E-R, chiuderanno con la rendicontazione dei servizi e delle attività svolte entro il 31 Luglio 2022.

Per quanto riguarda il Servizio di Interpretariato, il Consiglio Regionale ENS E-R comunica la sospensione del servizio a partire dal 1 agosto 2022 compreso. Tutti i servizi da svolgere dal 31 Luglio in poi non saranno autorizzati.

Le Sezioni Provinciali, a loro discrezione,  potranno autorizzare le richieste inviate dalle persone sorde, provvedendo direttamente al pagamento degli interpreti. Tali spese potranno essere rimborsate dal Consiglio Regionale ENS  E-R se e quando il CRER sarà di nuovo assegnatario di fondi da parte dalla Regione.

Per quanto riguarda il Segretariato Sociale, i contratti in essere tra il CRER e i collaboratori sono in scadenza al 31 Luglio 2022 e non verranno per ora rinnovati per esaurimento dei fondi a disposizione.

Le Sezioni Provinciali, a loro discrezione se hanno risorse economiche, potranno contrattualizzare i collaboratori per proseguire il servizio, provvedendo direttamente a tutta la gestione (delibere, contratti, cedolini, etc.) e al pagamento. Tali spese potranno essere rimborsate dal Consiglio Regionale ENS E-R se e quando il CRER sarà di nuovo assegnatario di fondi da parte dalla Regione.

Stiamo lavorando quotidianamente per consentire la prosecuzione dei progetti che dipendono dall’assegnazione di fondi da parte della Regione E-R (tramite bando o co-progettazione). Speriamo di poterVi dare il prima possibile buone notizie.

Preghiamo di dare diffusione alle presenti informazioni ai soci e non che ne faranno richiesta.

Ringraziamo tutti per la collaborazione mostrata per realizzare questi progetti fondamentali per la vita delle persone sorde.

Cordiali saluti.

Il Consiglio Regionale ENS Emilia-Romagna